Roma, servizi per la mobilità: attività non si fermano -2-

Red/Nav

Roma, 20 mar. (askanews) - Roma Servizi per la Mobilità ha anche attivato una polizza assicurativa per i suoi dipendenti che dovessero contrarre il Coronavirus. In caso di infezione, i 312 lavoratori dell'azienda partecipata da Roma Capitale percepirebbero specifiche indennità per i giorni di ricovero e convalescenza.

"Anche se abbiamo adottato per tempo tutte le opportune misure di prevenzione, a partire dallo Smart working e dalla sanificazione che sta interessando le sedi aziendali e le auto della nostra flotta car sharing - afferma il Presidente e Amministratore delegato di Roma Servizi per la Mobilità, Stefano Brinchi - ci è sembrato doveroso tutelare i nostri colleghi che, per garantire continuità a servizi essenziali per i cittadini, tutti i giorni lavorano esposti a potenziali rischi di contagio. Ringrazio coloro che stanno continuando le attività aziendale con grande professionalità. In particolare mi rivolgo ai colleghi che sono impegnati negli uffici di piazzale degli Archivi che garantiscono anche la loro presenza fisica".