Roma, siriano sospetto non è in Italia. Nessun allarme terrorismo

Mpd

Roma, 20 lug. (askanews) - Si troverebbe all'estero e non in Italia il siriano segnalato alle forze di sicurezza italiane come presunto autore di un attentato. Il suo nome - fanno sapere fonti qualificate - era stato segnalato nell'ambito dei continui scambi di informazioni tra Paesi. Sembra dunque, che all'esito degli accertamenti svolti immediatamente dall'antiterrorismo del Dipartimento della Pubblica Sicurezza, l'allarme sia rientrato.