Roma, tamponi molecolari a 140 euro per avere il risultato in 4 ore

·2 minuto per la lettura
Tampone
Tampone

Con la variante Omicron che accelera sempre di più nel nostro Paese, la corsa ai tamponi è diventata una cosa tipica di queste festività natalizie. Non sorprende vedere lunghe code fuori dalle farmacie o dalle strutture specializzate.

Tamponi molecolari a 140 euro: accade a Roma

Molti italiani sono disperati in quanto non riescono a prenotare un tampone, o si sentono dire che le scorte sono esaurite. Alcune strutture di Roma, hanno avuto la malsana idea di speculare sulle necessità dei cittadini in cerca di un tampone, aumentano di oltre la metà il prezzo del tampone molecolare. Il prezzo di un tampone molecolare è di circa 60 euro e il risultato si ottiene entro le 24 ore, a Roma alcuni centri lo fanno pagare 140 euro, ma il risultato è assicurato entro 4 ore dall’esecuzione.

Corsa disperata ai tamponi, sia molecolari che rapidi

Ovviamente, tutto questo è accaduto a causa del timore collettivo di essere entrati in contatto con un positivo, situazione che sta mandando nel panico troppe persone, che cercano di accaparrarsi gli ultimi tamponi disponibili. Ultimi tamponi disponibili, in quanto, la domanda sta superando l’offerta e questi vanno a ruba, portando ad un conseguente (anche se immorale) aumento dei prezzi. Proprio nel Lazio, infatti, dal 25 dicembre 2021 i casi di Covid-19 sono sempre più in aumento e molte persone non riescono a sottoporsi nemmeno al tampone rapido o antigenico, figurarsi il molecolare.

I tamponi molecolari sono un bene di lusso anche se si è provvisti di ricetta medica

Questa situazione oltre a mandare nel caos la Capitale e la sua regione, sta mandando nel panico l’intero Paese. Sembra di essere tornati ai tempi in cui chi aveva un disinfettante era in possesso di un vero e proprio tesoro. Ciò che preoccupa riguardo l’indisponibilità dei tamponi o l’impossibilità a prenotarsi, è che nemmeno la ricetta medica può bypassare tale condizione e, spesso, le persone positive si trovano costrette ad emigrare in altre provincie o addirittura in altre regioni per sapere se sono positive, negative o guarite. Questo comportamento può risultare molto rischioso in quanto il virus si può diffondere ancora di più.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli