Roma, tentano di spedire a Londra 75 kg di marijuana: arrestati

Cro

Roma, 13 feb. (askanews) - Cinque grandi pacchi, avvolti in carte colorata a fiori, destinati a Londra, contenuto 75 chili di marijuana: arrestati dalla polizia a Roma due albanesi che, tramite un ufficio di spedizioni, hanno tentato di far arrivare la droga Oltremanica.

Un maxi sequestro di droga condotto dagli agenti del commissariato Monte Mario e del reparto volanti. L'indagine che ha condotto all'individuazione dei responsabili, è scattata dalla segnalazione di alcuni pacchi sospetti arrivata dal responsabile di un esercizio commerciale di spedizioni, alla Balduina. Con un sopralluogo, gli investigatori hanno verificato che all'interno di cinque grandi pacchi, destinati a Londra, era contenuto un ingente quantitativo di marijuana. Così sono partite le attività investigative per individuare le due persone che avevano commissionato la spedizione.

Accertamenti sull'utenza telefonica fornita e l'analisi delle immagini delle videocamere presenti nella zona, hanno permesso ai poliziotti di fare un quadro più preciso sulla loro identità. Determinanti, per chiudere il cerchio, sono stati i successivi appostamenti degli investigatori all'esterno dell'ufficio spedizioni; dopo qualche giorno infatti, i due uomini, si sono presentati per chiedere se l'invio fosse andato a buon fine: sono stati fermati, identificati, e accompagnati negli uffici del commissariato Monte Mario. I due, entrambi cittadini albanesi, 29 e 37 anni, sono stati arrestati per il reato di detenzione e traffico internazionale di sostanze stupefacenti.