Roma, a Tor Bella Monaca piove hashish: arrestati due fratelli

Red/Gtu

Roma, 20 ago. (askanews) - A Roma, nel quartiere Tor Bella Monaca piove hashish: i carabinieri arrestano due fratelli e recuperano i 900 grammi di droga gettati dalla finestra.

Nell'ambito dei normali controlli del territorio, i carabinieri della stazione Roma Tor Bella Monaca hanno arrestato due fratelli romani 24 e 22 anni, entrambi incensurati, con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I due, residenti in una palazzina di via dell'Archeologia, lo scorso pomeriggio, dopo aver notato la presenza dei Carabinieri all'interno delle scale del condominio, convinti che fossero diretti a casa loro per un controllo, hanno pensato di gettare dalla finestra una busta contenente ben 900 grammi di hashish, che però è stata subito recuperata da altri militari posizionati intorno alla palazzina.

In realtà i militari erano in quello stabile per un altro motivo: dovevano notificare ad un altro condomino, un decreto di aggravamento della pena per motivi legati sempre alla droga. Ma la droga piovuta dalla finestra ha fatto scattare un'altra operazione. Individuato l'appartamento da cui era avvenuto il lancio, i carabinieri lo hanno perquisito. Recuperato l'hashish, i due fratelli arrestati sono stati portati in caserma; in serata, su disposizione dell'autorità giudiziaria, sono stati riaccompagnati a casa in regime degli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo.