A Roma torna l’asta benefica di vini italiani per “Emergenza Sorrisi”

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 9 nov. (askanews) - Il 15 novembre a Roma torna "Wine Day", l'asta benefica di vini italiani di "Emergenza Sorrisi", l'organizzazione non governativa di medici che opera bambini colpiti da gravi malattie al volto in 23 Paesi nel mondo.

I fondi raccolti durante questa sedicesima edizione saranno destinati alla prossima missione chirurgica in programma per il 2023 in Mali. Per questo, l'ambasciatore del Paese africano, Ali Coulibaly, presenzierà all'evento per testimoniare il forte legame che si è creato con "Emergenza Sorrisi", che già quest'anno con i fondi raccolti durante il "Wine Day 2021" ha portato a compimento un'attività di formazione dei medici locali, operando 44 piccoli pazienti e visitandone 47.

Rispetto alla scorsa edizione sono raddoppiate le aziende che hanno deciso di mettersi in gioco per la solidarietà. Sono una settantina, da Villa Grifunera di Antonino Mattarella, fratello del Presidente della Repubblica, alla Cantina Bastianich; da Tenuta il Palagio, che, sotto la guida di Sting e Trudie Styler ha inviato sei bottiglie di "Message in the bottle", all'azienda vinicola Al Bano, e fino a Rocca della Macie, fondata dal produttore Italo Zingarelli, che dona per l'occasione due Magnum speciali che portano il nome di due celibri pellicole. E ancora, la cantina di Bruno Vespa, che ha messo a disposizione una bottiglia Magnum da 1,5 litri del suo esclusivo Primitivo di Manduria Raccontami 2019, pluripremiato e inserito dalla Fondazione italiana sommelier (Fis) nella lista dei 5 Grappoli Bibenda 2022 e, per il settimo anno consecutivo, nella lista Tre Bicchieri stilata dalla guida Gambero Rosso. Emanuela Mennea regala invece delle bottiglie in memoria del grandissimo velocista Pietro Mennea.

Grandi Vini di Toscana, sponsor unico dei 150 anni del Circolo che, oltre a offrire in degustazione per la serata i vini della linea Dogajolo, ha donato per l'evento i tre cru più prestigiosi delle tre denominazioni iconiche della Toscana: Chianti Classico, Vino Nobile di Montepulciano, Brunello di Montalcino, in formato Magnum e cassetta di legno da collezione. Queste note bottiglie saranno battute all'asta, insieme a molte altre, dal banditore ufficiale di questo Wine Day, Luciano Carnaroli.

"Ci rende orgogliosi vedere sempre più realtà decidere di mettersi in gioco scendendo in campo al nostro fianco" ha dichiarato il presidente di "Emergenza Sorrisi", Fabio Abenavoli, aggiungendo "vogliamo riuscire a dare un futuro e a portare un sorriso a un numero sempre maggiore di piccoli pazienti: per farlo, torneremo in Mali per trasferire ai sanitari locali il know-how necessario e per fornire loro una formazione che duri tempo".

L'appuntamento per l'iniziativa solidale patrocinata da Confagricoltura, è a partire dalle 18.30 al Reale Circolo Canottieri di Tevere Remo, in Lungotevere in Augusta 28.