Roma, tragico incidente sul GRA: morto 23enne

roma incidente gra

Un ragazzo di 23 anni, Giammarco La Malfa, è morto alle prime luci dell’alba di domenica 11 Agosto 2019 sul Grande Raccordo Anulare tra le uscite di La Rustica e Roma – L’Aquila. Ferito gravemente un amico e coetano del ragazzo, Alessandro, attualmente ricoverato in ospedale in terapia intensiva. Stando a quanto riportato dal sito roma.fanpage.it, Giammarco La Malfa, è rimasto incastrato nelle lamiere della vettura sulla quale viaggiava come passeggero dopo lo scontro con una Fiat 500 guidata da una ragazza di 25 anni. Inutili tutti i tentavitivi dei soccorsi per salvargli la vita. Il giovane è morto sul colpo.

Roma, incidente sul GRA

Secondo una prima ricostruzione, la vittima, residente a Settecaminidi e di professione agente immobiliare, avrebbe passato la serata in una discoteca dell’Eur Giammarco, per poi tornare a casa con l’amico. Giunti sul Grande Raccordo Anulare, i due avrebbero tamponato una vettura. Mentre Alessandro era sceso per controllare cosa fosse successo, Giammarco aveva deciso di rimanere in macchina ad aspettarlo. Purtroppo però, la macchina era in sosta in un punto molto pericoloso del tratto stradale, una curva.

La ragazza di 25 anni a bordo della 500, non appena li ha visti, ha tentato di frenare ed evitare l’impatto. Nonostante i suoi sforzi, non è riuscita a fermarsi: prima ha colpito la vettura in cui era seduto Giammarco. Poi ha tamponato un’auto che sopraggiungeva. La 500 ha investito anche Alessandro. Il giovane si trova ricoverato nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale di Tivoli. Un’inchiesta aperta sull’incidente verificherà l’esatta dinamica di quanto accaduto.