Roma/Trasporti: domani sciopero 24 ore, a rischio bus e metro

(ASCA) - Roma, 26 gen - Venerdi' nero per il trasporto

pubblico a Roma: sono a rischio bus, tram e metropolitane

mentre e' in programma un corteo in centro e le Ztl diurne

non saranno attive. L'Agenzia Roma Servizi per la Mobilita'

fa il punto della situazione in una nota.

Lo sciopero, indetto dai sindacati Orsa e Unione Sindacale

di Base (Usb) interessera' tutte le aziende del comparto

trasporti. La protesta si svolgera' con le consuete modalita'

che prevedono la disponibilita' del trasporto pubblico

durante due fasce di garanzia: la prima dall'inizio del

servizio e fino alle 8,30; la seconda dalle 17 alle 20.

In Atac, comunque, su iniziativa dei sindacati lo sciopero

iniziera' alle 9 per permettere ai cittadini di partecipare

alla manifestazione indetta dagli stessi in piazza della

Repubblica.

A rischio saranno bus, filobus, tram, metropolitane A e B

e ferrovie Roma-Lido, Roma-Giardinetti e

Roma-Civitacastellana-Viterbo, mentre il servizio delle linee

di bus periferiche gestite dal Roma Tpl non sara' garantito

dalle 8,30. Nella notte tra il 26 e il 27 gennaio a rischio

il servizio delle linee notturne, i 27 collegamenti

identificati dalla lettera ''n'. A livello regionale la

protesta coinvolgera' anche i bus Cotral, a rischio stop

dalle 8,30 alle 17 e poi dalle 20 a fine giornata. Lo

sciopero dei treni, invece, e' previsto dalle ore 21 di

giovedi' 26 alla stessa ora del 27 gennaio (per quel che

riguarda lo sciopero in Ferrovie dello Stato, maggiori

dettagli su www.fsnews.it o chiamando il numero verde

800892021, attivo dalle 14 di mercoledi' 25 gennaio).

In occasione dello sciopero, le Zone a traffico limitato

diurne del Centro e di Trastevere resteranno aperte e i

varchi disattivati per tutto il giorno. Regolarmente attive,

invece, le Ztl notturne dalle 23 alle 3.

Nel corso della giornata non saranno inoltre garantite le

attivita' al pubblico dell'Agenzia Roma Servizi per la

Mobilita': lo sportello di piazzale degli Archivi 40; il

contact center 0657003 e il numero verde disabili 800154451;

il box informazioni della stazione Termini e di Fiumicino e i

check-point bus turistici di Aurelia, Laurentina e Ponte

Mammolo.

Sono esclusi dallo sciopero portieri, guardiani, addetti ai

centralini telefonici e ai servizi di sicurezza compresi

quelli delle metropolitane, gli ingegneri centrali, i capi

tecnici centrali, i capi movimento centrali e dovra' essere

garantita la presenza dell'ausilio in ''sala operativa''.

Sempre domani, a Roma sfilera' dalle 9,30 alle 14 la

manifestazione indetta dai sindacati di base della

categoria.

Trentuno le linee deviate durante la mattina. La

manifestazione partira' alle 9,30 da piazza della Repubblica

per arrivare a San Giovanni e sfilera' lungo viale Einaudi,

via Cavour, piazza Santa Maria Maggiore, via Merulana, viale

Manzoni, via Emanuele Filiberto. La manifestazione si

concludera' entro le 14 e nelle ore del corteo saranno

limitate o deviate le linee H, 3, 5, 8 (solo le vetture in

uscita o rientrata dai depositi), 14, 16, 36, 40Express, 53,

60Express, 64, 70, 71, 75, 81, 84, 85, 87, 105, 170, 175,

186, 218, 360, 590, 665, 673, 714, 810 e 910.

Ricerca

Le notizie del giorno