Roma travel show, accordo con Aie per ripartenza turismo

·1 minuto per la lettura
Roma travel show, accordo con Aie per ripartenza turismo
Roma travel show, accordo con Aie per ripartenza turismo

Roma, 9 nov. (Labitalia) – Si riconferma l'impegno degli organizzatori di Roma travel show per la ripartenza del settore turistico: con un nuovo accordo con Aie- Associazione italiana editori, il Salone del turismo della capitale annuncia la presenza dell’editoria di viaggi alla seconda edizione della manifestazione, in programma dal 19 al 21 febbraio 2021 a Palazzo dei congressi.

In un periodo in cui le occasioni di incontro si sono molto ridotte a causa dell’attuale emergenza sanitaria, poter ristabilire un contatto tra turisti e operatori del settore (AdV, TO, enti promozionali, editori) è fondamentale: Roma travel show è la prima manifestazione del turismo dedicata all’utente finale, nata con l'obiettivo di promuovere il prodotto turistico nel suo insieme, che al suo debutto a inizio 2020 ha registrato grande interesse da parte di pubblico e operatori, con la presenza di oltre 15 mila visitatori e 120 espositori, tra cui molte agenzie in rappresentanza di tanti tour operator, per un totale di circa 400 presenze effettive e migliaia di operazioni commerciali B2C e B2B.

Grazie alla collaborazione con Aie, gli editori associati interessati potranno partecipare a condizioni agevolate, diventando protagonisti di un appuntamento internazionale che nella Capitale si impegna a promuovere la rinascita della filiera turistica efficiente e sicura. Per il secondo anno Roma travel show si pone quale punto di incontro e unione del turismo organizzato, coinvolgendo tutti gli attori, dalle associazioni di categoria e ai tour operator, e ora anche gli editori specializzati nel settore.