Roma, trovato morto a letto con un secchio in testa

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

Un uomo di 66 anni, noto per problemi di tossicodipendenza e affetto da patologie pregresse, è stato trovato ieri intorno a mezzogiorno ormai senza vita, disteso sul letto e con in testa un secchio vuoto, indossato come fosse un cappello. A chiamare i poliziotti del commissariato Sant'Ippolito, ora impegnati nelle indagini, sono stati i sanitari del 118 entrati per primi nell'appartamento in via Giovanni Michelotti, in zona Tiburtina, dove l'uomo viveva. Il medico legale ha notato dei segni incomprensibili sulle gambe. La salma, portata via dalla casa perfettamente in ordine, è ora a disposizione dell'autorità giudiziaria per l'autopsia. Sul posto anche gli agenti della Polizia Scientifica.