Roma, ubriaco non si ferma all'alt e investe agente: arrestato

Red/Gtu

Roma, 28 ott. (askanews) - Ubriaco non si ferma all'alt della polizia e investe un agente: arrestato a Roma, a Torrevecchia, un 38enne originario delle Filippine.

Gli agenti del commissariato Monte Mario, mentre erano impegnati in un servizio di viabilità per un incidente stradale su via di Torrevecchia, hanno visto arrivare a forte velocità e a fari spenti, una vecchia Ford Fiesta. I poliziotti, anche per evitare che la Ford investisse le persone che erano impegnate nei rilievi dell'incidente, hanno subito intimato l'alt.

Il 38enne originario delle Filippine che era alla guida della Fiesta, prima ha rallentato, poi, quanto è arrivato a pochi metri dai due agenti, ha accelerato improvvisamente cercando di investire i poliziotti. Uno dei due agenti è riuscito a schivare l'auto, mentre l'altro è stato colpito e sbalzato sul cofano dell'auto.

La fuga del filippino è poi finita dopo pochi istanti e l'uomo è stato bloccato. Portato in commissariato, risultato positivo all'alcoltest con un valore di quasi 5 volte superiore al consentito, è stato arrestato e la sua auto è stata sequestrata.

Il poliziotto ferito ha riportato traumi al torace, all'anca ed alle gambe, dovrà restare a riposo per almeno 9 giorni.