Roma, Valeriani a Raggi: "Decine discariche" colossale stupidaggine

Red/Gtu

Roma, 1 dic. (askanews) - "Affermare che la Regione Lazio vuole aprire a Roma decine di discariche è una colossale stupidaggine. Affermazione grave fatta dalla sindaca principale responsabile della catastrofica gestione del ciclo dei rifiuti nella città", così l'assessore al Ciclo dei Rifiuti della Regione Lazio, Massimiliano Valeriani, con una nota, risponde alla sindaca di Roma Virginia Raggi.

"L'ordinanza alla quale la Regione è stata costretta per sopperire alle inadempienze del Comune - spiega l'assessore - ha come unico fine quello di evitare che Roma stessa continui ad essere una discarica a cielo aperto con rifiuti nelle strade, vicino alle scuole, nidi e ospedali. Una nuova discarica di rifiuti come Roma ha conosciuto nel passato non ci sarà mai più e creare inutilmente allarme è segno di grave irresponsabilità". "Continuiamo a credere che collaborando, come per la verità si è cominciato a fare, nell'attuazione dell'ordinanza si possono creare tutte le condizioni per salvare la città", aggiunge Valeriani, concludendo: "Roma pulita non è un sogno è un obiettivo da raggiungere al più presto".