Roma, violano zona rossa con scooter rubato: denunciati

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 29 mar. (askanews) - Denunciati due minorenni che violano la zona rossa usando uno scooter rubato. Il fatto è avvenuto a Roma, nella zona di via Prenestina. A fermare e sanzionare i ragazzi - un 14enne originario della provincia di Latina e un 15enne romano con precedenti - sono stati i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma. L'accusa contestata è quella di ricettazione.

Lo scorso pomeriggio, una pattuglia della sezione motociclisti - si spiega - ha notato i giovani a bordo di uno scooter che procedevano in modo sospetto e hanno deciso di fermarli per un controllo. Dopo aver accennato ad una fuga i due sono stati raggiunti e bloccati e dagli accertamenti è emerso che il ciclomotore su cui viaggiavano era stato rubato lo scorso 26 marzo.

A quel punto i carabinieri hanno quindi rintracciato il proprietario restituendogli il veicolo e hanno deferito i due giovani all'autorità giudiziaria competente, prima di riaffidarli ai genitori. I ragazzini sono stati multati anche per la violazione delle norme antiCovid19 in zona rossa.