Roma, Volpi(Fdi): Raggi salta Consiglio metropolitano su rifiuti

Sis

Roma, 26 nov. (askanews) - "Raggi diserta il Consiglio e sui rifiuti a Civitavecchia non risponde". Eppure "l'attualità dell'ordinanza emessa dalla Raggi nel disporre il conferimento dei rifiuti nella Città di Civitavecchia imporrebbe ad un sindaco capace e responsabile non solo di presenziare i consigli dell'Ente che governa, ma di informare il Consiglio e gli organi deputati sulle scelte fatte". Sono le parole di Andrea Volpi, capogruppo di Ffdi in Città Metropolitana. La sindaca, secondo Volpi "emettendo l'ordinanza, ammette l'emergenza rifiuti e in pieno conflitto d'interesse tra se stessa (primo cittadino a Roma e sindaco in Città Metropolitana), stabilisce di penalizzare un'area del territorio laziale già appesantita dalle centrali di energia elettrica".

"Abbiamo chiesto la revoca dell'ordinanza che costringe la città di Civitavecchia ad accogliere i rifiuti di Roma - fa sapere Volpi - in quanto tale atto palesa elementi di illegittimità per eccesso di potere in quanto è consentito al presidente della Provincia di emettere ordinanze contigibili e urgenti per consentire il ricorso temporaneo a speciali forme di gestione e non relative ad aumento di quantitativo di volume dei rifiuti".