Roma, Zaghis(Ama): Ama fa protezione civile sanitaria in città

Sis

Roma, 6 dic. (askanews) - "Il Piano industriale di Ama si basa su sostenibilità, coerenza, credibilità e concretezza. Su questi capisaldi abbiamo costruito le nostre Linee guida per una metodologia che chiuda il ciclo dei rifiuti. La concretezza di questo piano si baserà su ciò che si può fare oggi e nei prossimi cinque anni". Lo ha detto l'amministratore unico di Ama Stefano Zaghis intervenendo al Consiglio straordinario dedicato al completamento del ciclo dei rifiuti, all'emergenza sanitaria e alla realizzazione di nuovi impianti di smaltimento. "Ascoltando le parole della sindaca - aggiunge Zaghis - mi viene in mente una parola: mancanza di programmazione. Non si può non programmare da 37 anni quello che si deve fare per la tutela della salute dei cittadini di Roma. Ama lavora da due mesi, e per quanto mi dicono, da almeno sette anni, come protezione civile ambientale di Roma a causa della mancanza di programmazione", ha concluso.