Roma, Zannola (Pd): Comune fermo dopo delibera Ragione su sociale

Sis

Roma, 24 mar. (askanews) - "La Regione Lazio con la Dgr n. 115 del 17/03/2020 ha adottato gli atti di indirizzo con l'approvazione delle linee guida per la gestione dei servizi socioassistenziali durante l'emergenza epidemiologica da Covid-19 per tutto il territorio regionale. Ora tocca ai comuni adottare, rimodulare ed applicare con provvedimenti le misure necessarie e rispondenti alle linee guida indicate dalla Regione Lazio. È passata una settimana dall'adozione del provvedimento, ma dal Campidoglio e dalla giunta capitolina nessun segnale. Infatti, non risulta predisposto ancora nulla. Urge, in giorni di emergenza così complessi, un atto di Roma Capitale che indichi le priorità, i servizi, la definizione di protocolli per la conversione temporanea dei servizi sociali chiusi. Serve un provvedimento urgente per rispondere ai bisogni dei cittadini in condizione di maggiore fragilità. Basta leggere "stiamo lavorando", il tempo è adesso, non domani." Così in una nota il consigliere comunale del PD capitolino Giovanni Zannola.