Roma in zona rossa, il centro deserto sembra tornato a un anno fa

·1 minuto per la lettura
Roma in zona rossa, il centro deserto sembra tornato a un anno fa
Roma in zona rossa, il centro deserto sembra tornato a un anno fa

Roma, 15 mar. (askanews) – Anche Roma da oggi è in zona rossa e la capitale, dove finora non era mai successo tranne che per pochi giorni durante il “lockdown” natalizio, sembra tornata direttamente a un anno fa: piazze e luoghi storici completamente deserti, un sogno per i fotografi di arte e architettura, un po’ meno per cittadini, turisti e commercianti che hanno dovuto abbassare le saracinesche. Nelle immagini il centro storico intorno al “tridente” e ai palazzi governativi: Piazza del Quirinale, Fontana di Trevi, Via del corso e Palazzo Chigi, Piazza del Popolo, Piazza di Spagna. E ancora, tanti fra i mille luoghi-simbolo della soria dell’Urbe: il Pantheon, Piazza Navona, Campo de’ Fiori con il suo famoso mercato, Palazzo Farnese e lo snodo centralissimo di Piazza Venezia.