Romania, governo centrista di minoranza ottiene fiducia Parlamento

Bea

Roma, 4 nov. (askanews) - Il governo centrista di minoranza del premier incaricato Ludovic Orban ha ottenuto la fiducia del parlamento romeno, un evento che potrebbe colmare il vuoto di potere a Bucarest e contribuire a sciogliere l'impasse sulla Commissione europea a Bruxelles. Il nuovo esecutivo Ue avrebbe dovuto insediarsi il 1 novembre, ma la lotta di potere a Bucarest, che impediva la nomina di un commissario accettabile, rischiava di rinviare oltre l'inizio di dicembre l'insediamento.

Orban ora dopo il giuramento dovrebbe designare in tempi stretti il nuovo commissario romeno. Il suo governo ha ottenuto la fiducia di 240 deputati, sette in più dei 233 necessari. Il partito socialdemocratico, che ha perso il governo con la sfiducia promossa dai liberali di Orban il 10 ottobre scorso, e la più piccola formazione di centrosinistra Pro Romania hanno boicottato il voto. (Segue)