##Romania, insulti alla diaspora: scoppia caso fake news elettorali -3-

Dmo

Roma, 18 nov. (askanews) - Venerdì mattina uno screenshot del profilo del ministro delle Finanze Florin Citu è iniziato a circolare in rete. Il post annunciava nuove tasse per la diaspora: "Il Paese è in una situazione difficile. Stiamo cercando di trovare una soluzione interna - si leggeva nel post del ministro del governo di minoranza del Partito Liberale - Abbiamo creato una commissione per tassare i salari della Diaspora e i servizi di trasferimento fondi come Western Union e MoneyGram. E' tempo di stringere la cinghia". Citu ha negato la paternità del post.

Nel primo turno oltre 670mila romeni all'estero hanno votato e la metà ha sostenuto Iohannis. Cinque anni fa, fu proprio la rabbia dei romeni della diaspora che non riuscirono a votare per i propri seggi che spinse la vittoria del presidente contro l'ex premier socialdemocratico Victor Ponta. In Italia sono stati approntati 142 seggi e i romeni all'estero potranno votare su tre giorni, dal 22 al 24 per facilitare le operazioni.