Romania, ministro Interni si dimette dopo scandalo rapimento -2-

Cgi

Roma, 30 lug. (askanews) - La polizia, tuttavia, ha impiegato dodici ore per trovare la casa, quindi ha aspettato fino all'alba prima di entrare, citando vincoli legali, mentre era un'emergenza che non rendeva necessarie queste precauzioni. Resti umani carbonizzati e gioielli appartenenti ad Alexandra sono stati trovati sulla scena.

Nicolae Moga, che era stato in carica solo per una settimana, è il terzo alto funzionario a dimettersi in relazione al caso. "Ho deciso di lasciare la mia posizione al fine di salvaguardare il prestigio del ministero, gravemente danneggiato dalle azioni fallimentari di molti dei suoi dipendenti", ha detto il ministro.