Romania, Parlamento accorda fiducia a nuovo governo di Victor Ponta

Bucarest (Romania), 7 mag. (LaPresse/AP) - Con 284 voti favorevoli e 92 contrari, i deputati romeni hanno accordato la fiducia al nuovo governo di sinistra del premier Victor Ponta, composto da una coalizione di socialdemocratici e liberali. Il primo ministro ha ribadito che l'esecutivo rimarrà in carica solo fino alle elezioni parlamentari di novembre. In un discorso ai deputati prima del voto, Ponta aveva chiesto il loro sostegno dichiarando che "il governo non gestisce il Parlamento, ma rispetta le sue decisioni".

Il nuovo premier ha promesso una serie di riforme, tra cui una moratoria sull'esplorazione di gas da scisti bituminosi, il graduale rialzo dei salari del settore pubblico e delle pensioni, colpite da tagli nel 2010 nell'ambito delle misure di austerità. "Sono convinto che oggi inizia un cambiamento fondamentale per il destino della Romania", ha dichiarato Ponta dopo il voto. Il precedente governo di Mihai Razvan Ungureanu è caduto lo scorso 27 aprile dopo non essere riuscito a ottenere la fiducia. L'attuale premier è il terzo capo di governo della Romania da inizio anno.

Ricerca

Le notizie del giorno