Romano:orgoglioso Napolitano a Cecina, assurda polemica M5s-Lega

Pol/Vep

Roma, 29 lug. (askanews) - "Come parlamentare eletto nel collegio di Livorno e provincia sono orgoglioso che il Presidente emerito della Repubblica Napolitano abbia scelto Cecina per un soggiorno di vacanza. Soggiorno particolarmente modesto, va sottolineato, presso una camera quadrupla di una caserma militare. Spiace notare l'ennesima occasione persa dai rappresentanti locali di Lega e Cinque Stelle, che invece di cogliere l'importanza della presenza di Napolitano sul nostro territorio hanno montato una polemica assurda e pretestuosa sulla scorta prevista dall'ordinamento vigente per le massime cariche dello Stato". Lo dice in una nota il deputato livornese del Pd, Andrea Romano.

"Una polemica motivata solo dal risentimento politico di due partiti che non hanno mai digerito l'assoluto equilibrio istituzionale incarnato dalle due presidenze di Napolitano - sottolinea Romano -. A Lega e Cinque Stelle dobbiamo ricordare che la responsabilità di governo oggi spetta a loro e che in particolare il Ministro degli Interni è occupato (almeno nel tempo libero dai selfie e dagli aperitivi) dal segretario della Lega Matteo Salvini. A Salvini, alla Lega e al Movimento Cinque Stelle spetta dunque l'obbligo di garantire adeguati livelli di sicurezza e presidio del territorio anche nella provincia di Livorno. Invece di montare polemiche autolesionistiche, facciano dunque il proprio dovere di partiti di governo anche sui temi della sicurezza".