Romano: teleconsulto immersivo ha potenzialità incredibili

Roma, 29 nov. (askanews) - Sono moltissimi gli scenari possibili in medicina grazie alle tecnologie e all'utilizzo del 5G. Spiega Elisabetta Romano, Chief Innovation & Partnership Officer di Tim, a Roma dove è stato eseguito in diretta live il primo teleconsulto immersivo 4K di chirurgia a distanza sulla rete 5G di Tim all'Auditorium Massimo, in occasione del 30esimo Congresso Internazionale di chirurgia dell'apparato digerente.

"La tecnologia 5G è una tecnologia rivoluzionaria, non soltanto è una nuova tecnologia radio ma trasforma tutte le varie industrie del futuro. Oggi parliamo di medicina, in questo caso si tratta di un teleconsulto immersivo: il medico che a distanza riesce, tramite il visore, a sentirsi nella sala operatori a fianco al medico che opera: ha una potenzialità incredibile. Questa ovviamente è una prima fase ma successivamente sarà possibile anche fare operazioni a distanza. Luminari che si trovano in una parte del mondo che possono operare ovunque, a prescindere da dove si trovano. Una tecnologia incredibilmente importante per lo sviluppo della medicina e per poter permettere a tutti di accedere a luminari che magari si trovano soltanto in poche parti del mondo".

"Poter per esempio monitorare le persone ovunque esse siano, i valori vitali, oppure i valori a seconda delle malattie che hanno - ha aggiunto - ci sono già moltissimi scenari possibili con le attuali tecnologie e l'utilizzo del 5G".