Romeo(Lega): Ricciardi si vergogni, rispetti sanità lombarda

Adm

Roma, 23 mar. (askanews) - Walter Ricciardi deve vergognarsi per aver detto che la sanità pubblica lombarda è "debole", secondo il presidente dei senatori della Lega Massimiliano Romeo.

"Ricciardi - dice Romeo - abbia un maggiore rispetto per i medici, per tutte le persone che lavorano negli ospedali e in generale per la sanità lombarda, una vera eccellenza riconosciuta in Italia e all'estero".

Aggiunge il presidente dei senatori leghisti: "Come Lega rinnoviamo il pieno e incondizionato sostegno a tutti, medici pubblici e privati, infermieri e ogni categoria che lavora negli ospedali; le responsabilità delle cose che non hanno funzionato devono essere cercate nella mancanza di coraggio rispetto a decisioni che abbiamo invocato in Lombardia fin da subito: chiudere tutto. Decisioni che ha preso con forza e determinazione il Presidente Fontana. Ricciardi si vergogni, ha perso un'altra occasione per tacere".