Romina Power: “Aiutatemi a ritrovare Ylenia, è viva”

romina power

Romina Power ha pubblicato sul suo profilo Instagram un appello per la figlia Ylenia Carrisi, scomparsa misteriosamente la notte tra il 31 dicembre del 1993 e il 1 gennaio 1994. Mentre Al Bano crede che la figlia sia morta, la moglie è convinta che sia ancora viva e che, magari, possa aver perso la momoria.

Romina Power: l’appello per Ylenia

Dalla scomparsa di Ylenia Carrisi sono trascorsi quasi 27 anni, ma Romina Power non ha mai perso la speranza di poterla riabbracciare. Mentre Al Bano, nel 2014, ha fatto dichiarare ufficialmente la morte della figlia, la moglie continua a sostenere che sia ancora viva. Nelle ultime ore la cantante ha pubblicato un vero e proprio appello social che fa trasparire come non mai questa sua convinzione. A didascalia di una fotografia che rietrae Ylenia bella e sorridente si legge: “Novembre è il mese in cui Ylenia è nata. È scomparsa negli Stati Uniti a gennaio del 1994. Aveva 23 anni. Non ho mai perso la speranza di riabbracciarla. So che deve essere cambiata da allora, ma se riconoscete una donna che assomiglia a questa ragazza, per favore contattatemi. Grazie. Per favore condividete se potete”. La Carrisi è scomparsa a New Orleans la notte tra il 31 dicembre del 1993 e il 1 gennaio del 1994 e, da quel momento, Al Bano e Romina hanno fatto di tutto per ritrovarla. Ad un certo punto, il cantante di Cellino San Marco si è arreso all’idea che la figlia sia morta, mentre la Power ha continuato a lottare.

La convinzione di Romina

In tutte le interviste che ha rilasciato in questi anni, Romina ha sempre ribadito che per lei Ylenia è ancora viva. In una recente intervista rilasciata al Maurizio Costanzo Show, la Power ha dichiarato: “Ylenia è scomparsa la notte del 31 dicembre del 1993. Quella notte, quando mi ha chiamato il console di New Orleans ero a Milano. Il 6 gennaio di ogni anno io faccio gli auguri a Ylenia sui social, sperando che lei possa leggermi. Anche per questo io voglio che circoli la sua foto sui social, così può capitare a qualcuno di trovarla per strada, qualora abbia perso la memoria”. Perdere un figlio è un dolore lancinante e anche quando hai davanti a te un corpo su cui piangere fai fatica a credere alla perdita. Forse, proprio per questo motivo Romina non riesce a rassegnarsi. Tutta la famiglia Carrisi-Power non ha mai avuto un corpo da seppellire e, di conseguenza, la speranza che Ylenia sia ancora viva è più forte che mai. La scomparsa della giovane figlia dei coniugi più amati di sempre è un vero e proprio mistero e, negli anni, sono state tantissime le ipotesi fatte sulla sua sorte. C’è chi ha dichiarato di aver visto una ragazza bionda gettarsi nel Mississippi, chi ha avanzato sospetti sul trombettista Alexander Masakela che avrebbe alloggiato con Ylenia nello stesso hotel da cui poi è sparita e chi, infine, crede che sia una delle tante vittime di New Orleans.