Ronzulli (Fi): governo non c'è più, si esprimano italiani

Pol/Bac

Roma, 8 ago. (askanews) - "Le ricette economiche sbagliate condizionate dai Cinquestelle che hanno fermato il Paese, le liti continue che hanno immobilizzato l'attività del governo, la sistematica sottovalutazione dei problemi reali degli italiani dimostrati per esempio col voto sulla Tav". Lo dichiara in una nota Licia Ronzulli, vicepresidente dei senatori di Forza Italia.

"Per tutte queste ragioni il governo a guida Cinquestelle - aggiunge - aveva da tempo esaurito la sua funzione, era diventato dannoso. Oggi non c'è più una maggioranza, non c'è più un Governo. Giuseppe Conte ne prenda atto e salga al Colle per rassegnare le dimissioni, non faccia perdere altro tempo al Paese. Bene ha fatto Matteo Salvini a creare le condizioni perché gli italiani possano tornare ad esprimersi e si riesca così finalmente dare vita ad un governo compatto, con un programma coerente e realmente riformatore. Forza Italia, come sottolineato dal presidente Silvio Berlusconi, non è disponibile a soluzioni 'di palazzo', diverse dal voto anticipato, ed è pronta per dare il suo contributo di idee e di energie alla prossima campagna elettorale", conclude.