Ronzulli(Fi): rispetto ambiente non si fa sbraitando per strada

Adm

Roma, 27 set. (askanews) - L'ambiente non si rispetta "sbraitando per le strade", secondo la senatrice di Forza Italia Licia Ronzulli, presidente della Commissione bicamerale per l'infanzia e l'adolescenza.

Dice la Ronzulli: "Milano: traffico in tilt e conseguente disagio logistico per migliaia di lavoratori che, come in una corsa ad ostacoli, lottano per andare a compiere il loro dovere. Una città, come anche Roma in queste ore, messa in subbuglio da orde di ragazzini che, invece di essere a scuola, ciondolano per le strade con la scusa di 'manifestare per l'ambiente'. Il tutto con buona pace del ministro dell'Istruzione Fioramonti che, per la 'buona causa' ecologista, autorizza ufficialmente l'assenza scolastica a milioni di ragazzini italiani".

Conclude la senatrice di Fi: "Ma dove sta andando l'Italia? Se il presunto slancio civile fosse realmente sentito da parte dei ragazzi, mi chiedo allora perché non scegliere la domenica per esprimere questa onda di dissenso? È tutta una questione di mera convenienza. Il rispetto dell'ambiente va insegnato a casa, con le buone pratiche quotidiane, e a scuola, inserendo un programma didattico dedicato. Non sbraitando per le strade".