Ronzulli (Fi): unica emergenza è quella democratica

Rea

Roma, 28 lug. (askanews) - "La dichiarazione dello stato di emergenza che oggi chiedete al Parlamento non è per l'interesse nazionale, non è per la pandemia, ma semplicemente una questione politica che serve al Governo per continuare a manovrare con il favore delle tenebre, ma che ai cittadini non darà nessun beneficio. E la prova è sotto gli occhi di tutti. Non è che in questi mesi di stato di emergenza avete dato esempio di buon governo". Lo ha dichiarato Licia Ronzulli, vicepresidente dei senatori di Forza Italia, nel corso della discussione sull'estensione dello stato di emergenza.

"Fin dall'inizio di questa emergenza - ha aggiunto Ronzulli - ci avete chiesto responsabilità. Forza Italia è e resta responsabile: se la situazione sanitaria dovesse imporne la necessità sosterremo senza problemi un nuovo stato di emergenza che per chi non fosse avvezzo alle regole, sarebbe dichiarato in pochissime ore. Ma non lo faremo se ciò non sarà necessario, non ammazzeremo l'Italia per far sopravvivere voi sulle vostre poltrone. L'unica emergenza che ravvisiamo è quella democratica".

Il nostro obiettivo è quello di creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano interagire tra loro sulla base di interessi e passioni comuni. Per migliorare l’esperienza della nostra community abbiamo sospeso temporaneamente i commenti agli articoli.