De Rosa(M5S): smog Lombardia evidenzia fallimento di quanto fatto

Red-Asa

Milano, 8 gen. (askanews) - Per il consigliere regionale lombardo del Movimento Cinque Stelle Massimo De Rosa le parole dell'Assessore regionale all'Ambiente, Raffaele Cattaneo, sull'emergenza smog sono "un tentativo di scaricabarile imbarazzante" perché l'assessore "cerca di attribuire al ministero responsabilità per competenze proprie del suo ruolo. Vuole i fatti: prenda in mano i dati e realizzi come le sue politiche, numeri alla mano, non abbiano portato a nulla. Se la Lombardia soffoca sono lui e tutti coloro i quali la governano da oltre vent'anni a doverne rispondere ai lombardi, non il ministero dell'Ambiente" ha commentato in una nota.

"L'assessore Cattaneo tira la giacchetta al ministero e chiede ancora una volta risorse al governo, nella peggior tradizione statalista. Altri soldi dei cittadini, come se quelli sperperati finora fossero serviti a qualcosa. Il governo si è già impegnato a elargire risorse, ma l'assessore dovrebbe anche dirci come intende spenderle. Perché se le sue soluzioni sono all'evidenza dei fatti fallimentari come quelle intraprese finora, allora si tratterebbe di sprecare ancora una volta denaro pubblico, al fine di ottenere risultati zero. Questa non è una soluzione" ha aggiunto De Rosa.

"L'assessore Cattaneo parla come se Sergio Costa fosse il primo ministro dell'Ambiente i questo Paese, da trent'anni a questa parte. Sono d'accordo con lui. Per anni non è stato fatto nulla in Italia esattamente come in Lombardia. Come dimostrano le procedure di infrazione europee per gli anni 2014-2015, per le quali noi cittadini siamo costretti a pagare. L'attuale ministro è il più competente che abbiamo avuto finora, ma pretendere sia lui a risolvere tutto in meno di un anno e mezzo mi sembra davvero un imbarazzante tentativo di scarica barile" ha concluso l'esponente pentastellato.