Rosa Perrotta: “Pietro non mi ha sfiorata per mesi, mi sento suora”

rosa perrotta

L’ex tronista di Uomini e Donne, Rosa Perrotta racconta senza ipocrisie il cambiamento del rapporto col compagno Pietro Tartaglione dopo la nascita del primogenito Domenico. Rosa è diventata mamma a fine Luglio, a due anni dal primo incontro con l’ex corteggiatore, conosciuto proprio nella trasmissione di Canale 5 condotta da Maria De Filippi.

Da quel momento molte cose nella sua vita sono cambiate, a cominciare dalla relazione con Pietro. “Oggi mi sento una suora, Pietro non mi ha sfiorata per mesi” spiega la Perrotta al settimanale Chi “Anche una sua carezza mi faceva andare in bestia. Ancora oggi non è più come prima. C’è un calo del desiderio allucinante”.

La 30enne continua dicendo come, al momento, non abbia intenzione di prendere questo fatto come fosse una patologia perchè il suo uomo ne soffre. “All’inizio credeva che fossimo in crisi ma è come se il mio corpo, adesso, appartenesse solo a mio figlio” dice la Perrotta.

Rosa Perrotta: “Mi sento suora”

In ogni caso, la coppia non avrebbe alcuna intenzione di lasciarsi scoraggiare da una crisi passeggera, anzi. “Fosse per Pietro mi sposerebbe anche domani. Con calma faremo tutto. E poi vorrei che mio figlio portasse le fedi all’altare”, dice la Perrotta. Più scettica invece sulla possibilità di dare un fratellino (o sorellina) a Domenico: “Ni”. Inoltre, la coppia avrebbe in ballo di trasferirsi da Napoli a Milano, perché ritengono che la città lombarda possa essere la soluzione migliore per la famiglia, soprattutto in considerazione del fatto che i due si trovano molto spesso a viaggiare per lavoro, tra un’ospitata televisiva e una campagna pubblicitaria. “Andremo a Milano, è il posto migliore per crescere un figlio, almeno credo”, ha dichiarato Rosa.