Rosato(Iv): sinistra affronta problemi moderni con mezzi antichi -2-

Pat

Bologna, 30 nov. (askanews) - Italia Viva, ha spiegato Rosato, sarà "un partito che sa fare squadra" e creare un luogo "in cui si sta bene. Vogliamo essere aggregativi, interessanti. Se non vengono le persone, dobbiamo andarle a prendere. Dobbiamo essere in grado di attrarre talenti. Dobbiamo costruire un partito moderno, che non può vivere di burocrazia. Nel Pd per l'85% del tempo si discuteva di organigrammi". Noi invece "vogliamo essere un partito di programmi, che è in grado di trasformare i temi che arrivano dalle piazze d'Italia nell'essenza" della politica. Infine "dobbiamo trasmettere entusiasmo ed empatia".

"Abbiamo la coscienza pulita, non dobbiamo aver paura di niente - ha proseguito Rosato -. Dobbiamo tirare fuori l'entusiasmo e cominciare a lavorare. I social servono in politica, ma i voti li portiamo quando stringiamo le mani e guardiamo negli occhi le persone".

Il vicepresidente della Camera ha assicurato che Italia Viva sosterrà Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia-Romagna, alle elezioni regionali del 26 gennaio: "ha governato bene questa Regione e farà bene ancora il governatore della Regione".