Rosato (Iv): svastica su casa deportata, odio da non sottovalutare

Pol/Bar

Roma, 8 feb. (askanews) - "Ancora un episodio di antisemitismo, questa volta in Friuli Venezia Giulia. A San Daniele hanno disegno una svastica sulla porta di casa di una deportata ad Auschwitz". Lo ha scritto Ettore Rosato, presidente di Italia Viva, sulla sua pagina Facebook.

A giudizio del parlamentare "non si tratta solo di ignoranza - tanta - ma di una manifestazione di odio sempre più ricorrente che non dobbiamo sottovalutare, che deve preoccupare le istituzioni e rappresenta una vera emergenza culturale per il nostro Paese".