Rosato: Renzi via da Pd non è terremoto su governo, sostegno leale

Pol/Arc

Roma, 17 set. (askanews) - "Diciamo che 'Terremoto sul governo Conte' è un titolo sbagliato. Nulla riguarderà il Governo. Il presidente Conte lo sa, così come il M5s. Nulla riguarda il sostegno a questo governo, che sarà leale e continuo". Lo ha assicurato Ettore Rosato, vicepresidente della Camera, a Rai Radio1 all'interno di Radio anch'io, parlando della decisione di Matteo Renzi di lasciare il Pd.

Se il Conte bis "è nato è solo per iniziativa di Matteo Renzi che ha voluto questo governo per contrastare la deriva populista che stava prendendo il nostro paese con Salvini. Del resto c'è sempre più una destra a trazione Salvini e un Pd che ha, onestamente, spostato il suo asse verso sinistra".

Alle prossime regionali, ha anticipato l'esponente dem che sarà tra quelli che seguiranno Renzi fuori dal partito, "voteremo il candidato che il Pd metterà in campo. Andremo a fare, pancia a terra, la campagna elettorale per il candidato che il Pd sceglierà. Non vogliamo nemmeno metterci il becco su chi è".