Rose e farfalle bianche per i 20 anni dalla strage di Linate

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 8 ott. (askanews) - Rose bianche e farfalle dello stesso colore, liberate in volo da due bambini, hanno ricordato presso il Bosco dei Faggi, al Parco Forlanini, le 118 vittime della strage di Linate dell'8 ottobre 2001 in occasione del ventesimo anniversario. È stato il momento culminante di una cerimonia, preceduta dalla Messa dell'arcivescovo Delpini e dalla consueta deposizione di una corona di fiori nell'area dello scalo in cui si verificò lo scontro fra un Cessna e un aereo di linea della Sas in fase di decollo. Erano le 8:10, l'orario dell'incidente, in cui tutti gli operatori del trasporto aereo italiano hanno osservato un minuto di silenzio.

"La nostra dolorosa esperienza diventa forza, azione" ha detto durante la ceriminia al Parco la presidente del Comitato '8 ottobre per non dimenticare' che riunisce i familiari delle 118 vittime, Adele Scarani Pesapane. "La storia che abbiamo vissuto in questi anni è diventata un messaggio di speranza, di serenità, di fiducia nel futuro" ha aggiunto ricordando il libro per ragazzi "Non è colpa della nebbia" che racconta la storia dell'incidente, ma anche la ventennale attività del Comitato che ha ottenuto "interventi migliorativi della sicurezza aerea. Il percorso continua, da domani proseguiremo il nostro cammino" ha concluso.

"Penso spesso a quanto accaduto 20 anni fa a Linate - ha aggiunto il Chief operating officer di Sea, Alessandro Fidato -, la ferita di quella tragedia è ancora profondissima in Sea: 118 vittime, 4 colleghi scomparsi, un collega, Pasquale Padovano, che ha sofferto per anni. Sulla memoria di questa immensa tragedia si è costruita e continua a costruirsi la cultura della sicurezza di Sea, che è la prima priorità, non soltanto per le persone che ci lavorano e hanno vissuto il fatto di 20 anni fa, ma anche per quelle che sono entrate in seguito. Il migliore modo di onorare le vittime è continuare a impegnarci per migliorare in maniera continua la sicurezza dei nostri aeroporti. Oggi Linate è dotato delle tecnologie più avanzate per monitorare aerei e veicoli con bassa visibilità, mala cultura della sicurezza è una sensibilità che va alimentata giorno dopo giorno".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli