Rossi: cinque Regioni portino pdl pro Appennino al Parlamento

Xfi

Firenze , 18 dic. (askanews) - "Credo davvero che o noi riusciamo a fare dell'Appennino un oggetto di intervento nazionale, oppure non ci possiamo meravigliare che queste zone sono abbandonate, con tutte le conseguenze che questo ha sulla tenuta complessiva della montagna". Lo ha detto il presidente della Toscana, Enrico Rossi, in Consiglio regionale.

"L'Appennino è davvero la spina dorsale del Paese. Su questo si rischia molto. La Regione Toscana deve fare una proposta di legge al Parlamento, sottoscritta da altri 4 Consigli regionali, che è il numero sufficiente per mandare una pdl di iniziativa regionale in Parlamento. Ogni anno si metta qualcosa, si deve fare un piano decennale o quindicinnale per la messa in sicurezza rispetto all'evento sismico. Poi, ci sono tante altre cose sull'Appennino: servizi, servizi sanitari, servizi di mobilità, aree che andrebbero ripiantumate. Ma partiamo almeno dalla messa in sicurezza", ha concluso Rossi.