Rossi: idea alleanza strategica con M5S sbagliata e non tiene

Red/rus

Roma, 30 nov. (askanews) - "L'idea di un'alleanza strategica con il M5S era sbagliata e non tiene alla prova dei fatti. A gennaio, dopo la legge di bilancio si discuterà di intese e programmi di governo". Lo sottolinea il presidnete della Regione Toscana, Enrico Rossi, in un post su Facebook.

"Ho molti dubbi - aggiunge - che ciò che finora non si è stati in grado di costruire, cioè un governo decente, si possa fare tra un paio di mesi. I nodi vengono al pettine e la natura populista e in fondo di destra del M5S non appare domesticabile. I barbari non si romanizzano. Dunque, fino a quando potrà durare questa situazione? Il risultato è davvero poco incoraggiante: la destra mantiene tutta la sua forza e la sua egemonia, il PD è fermo sotto il 20 per cento e il Paese è privo di una visione, di un'idea generale per uscire dalla crisi, di un messaggio forte in grado di parlare e di mobilitare i ceti popolari e produttivi. Per dare un futuro all'Italia, e ricostruire la sinistra non basta amministrare un po' meglio e portare con senso di responsabilità la croce del governo. Meno male che le piazze si riempiono di sardine".