Rossi (Osserv. terziario Manageritalia): 'Settore poco esposto a concorrenza'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 10 giu. (Adnkronos/Labitalia) – "Il terziario nella sua forte crescita (+7,5 punti percentuali l’aumento della quota sul pil negli ultimi 40 anni) è rimasto indietro nella capacità di esportare sviluppandosi, a differenza della manifattura, soprattutto grazie alla domanda interna, con un’evidente minore esposizione alla concorrenza". A dirlo Emilio Rossi, direttore Osservatorio terziario Manageritalia e senior advisor Oxford Economics, in occasione della presentazione online dell'Osservatorio.

"Per questo – sostiene – gli investimenti dei prossimi anni nel terziario saranno importanti per rilanciare la domanda interna, ma anche per aumentare l’efficienza in molti suoi comparti, a partire da maggiore managerializzazione, formazione del capitale umano, concorrenza e potere delle authority".

"Le imprese – avverte – dovranno fare la loro parte promuovendo processi di ampliamento dimensionale e utilizzando le nuove tecnologie digitali (ia, iot, cloud, big data) sia per aumentare la produttività che per sviluppare le logiche di filiera".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli