Rossi (Pd): dobbiamo discutere di un Paese che è in declino

Xfi

Firenze , 30 dic. (askanews) - "Il 77% degli italiani è preoccupato per il lavoro e l'economia. Ma noi del declino dell'Italia quando se ne parla? Della legge di bilancio ciò che più mi piace è il finanziamento sufficiente, dopo anni di tagli, alla sanità. Ciò che più mi dispiace è che la scuola e l'Università e la ricerca non abbiano avuto risorse adeguate ad una svolta necessaria". Così il presidente della Toscana, Enrico Rossi.

"In questi ultimi dieci anni, rispetto alla crescita media già modesta degli anni precedenti abbiamo perso circa 1500 miliardi di investimenti privati e pubblici. E anche l'occupazione tiene o migliora solo perché si conta come occupato anche chi lavora solo un'ora al mese ma le ore effettivamente lavorate complessivamente non crescono. Insomma abbiamo perso in dieci anni quasi un anno di PIL e abbiamo aumentato il lavoro precario, i lavoretti, lo sfruttamento e l'insicurezza. È il quadro di un paese in declino. Ne vogliamo parlare?", conclude Rossi.