Rossi: Toscana non può essere laboratorio accordo Renzi-Salvini

Xfi

Firenze, 17 dic. (askanews) - "Ai consiglieri di Italia Viva non sfuggirà che la mancata approvazione del bilancio comporterebbe l'immediata fine di questa maggioranza. Sarebbe questo un bel modo di presentarsi uniti contro la destra? Ma forse è il risultato che qualcuno persegue. In questi giorni infatti si è sentito parlare di un possibile accordo di desistenza tra Matteo Renzi e Matteo Salvini in Toscana". Così il presidente della Toscana, Enrico Rossi. "E proprio in Parlamento abbiamo ascoltato il leader di Italia Viva rivolgersi al capo della Lega prospettando intese. Noi non vogliamo che la Toscana si incammini anticipatamente in questa direzione. E nessuno può pensare di trasformare questa importante Regione italiana in un laboratorio di politiche nazionali a danno del buon governo regionale. Non lo meritano i cittadini, i lavoratori e - conclude Rossi - le imprese della Toscana".