Rossomando (Pd): Renzi non scarichi responsabilità per Umbria

Adm

Roma, 28 ott. (askanews) - Non bisogna scaricare le responsabilità della sconfitta in Umbria. Lo dice la vice-presidente del Senato Anna Rossomando, Pd, rivolgendosi in particolare a Matteo Renzi.

"Scaricare le responsabilità della sconfitta in Umbria su una foto o su chi ha messo la faccia su una campagna elettorale difficilissima non ha senso", afferma. "La situazione era compromessa da tempo e l'onda lunga dei risultati degli ultimi mesi e anni come ad esempio a Perugia, Terni e Orvieto ne erano testimonianza evidente".

Conclude Rossomando: "Ora, e lo dico a Renzi e a tutti coloro che in queste ore stanno commentando il risultato di ieri, c'è solo una cosa da fare: far funzionare il Governo e renderlo utile per migliorare la vita di milioni di Italiani in sofferenza, a cominciare magari da proposte migliorative e attuabili per potenziare la manovra. Tutto il resto rischia di essere ancora tempo perso".