Rotondi e la camicia multicolor: "Via di mezzo tra Moro e Salvini"

webinfo@adnkronos.com

"Ho spiazzato parecchie persone, non c'è che dire, ho quasi oscurato la crisi di governo". Lo dice all'Adnkronos Gianfranco Rotondi che in un collegamento televisivo a 'Coffee Break' su La7 ha sfoggiato una camicia multicolore di un'audacia mai vista per un democristiano. "Diciamo che da moderato ho scelto una via di mezzo in spiaggia tra il doppiopetto di Moro e il torso nudo di Salvini al Papeete".  

Alla domanda se la camicia sia un indizio di ciò che pensa sarà il futuro governo, Rotondi replica: "Veramente io sono per un multicolor e quindi è un auspicio per il futuro esecutivo...". Camicia scaccia-elezioni, comunque, ma non è dato sapere il sarto-esorcista che l'ha confezionata: "E' un regalo di mia moglie, che l'ha acquistata da un artigiano milanese... Ma piace, sa? Sui social non ho censurato nessuna critica, ma garantisco che i like erano di più...".