Rotondi: no a scissione di FI, restiamo uniti e torneremo forti

Pol/Bar

Roma, 27 lug. (askanews) - "Non seguo le vicende interne di Forza Italia, a cui non sono iscritto. Da venticinque anni sono berlusconiano e non forzista. Non condivido per niente la linea attuale di Forza Italia, sostanzialmente succube di Salvini. Peró non mi passa manco per la testa di abbandonare il gruppo perché siamo tutti in parlamento per il consenso ottenuto da Silvio Berlusconi". Lo ha dichiarato in una nota Gianfranco Rotondi, presidente della fondazione Dc e vicepresidente dei deputati di Fi.

"Pertanto consiglio a tutti - ha aggiunto - di fare come me: se ci sono cose che non vi piacciono, esprimetevi con libertà ma non abbandonate Silvio in un momento difficile. Forse stiamo andando a sbattere, ma è bello farlo tutto assieme mostrando che siamo berlusconiani anche quando Silvio non può più portarci in parlamento. Che poi magari, se restiamo uniti e tiriamo fuori il coraggio, riusciamo persino a tornare forti", ha concluso.