Rotondi: "Non abbandono Silvio"

webinfo@adnkronos.com

"Sul 'Fatto quotidiano' di oggi c’è il mio pensiero espresso meglio di come l’avrei esposto io se mi avessero intervistato: non lascio il gruppo di Fi, a cui chiedo semmai di divenire l’alternativa a Salvini, con Mara candidato premier di un fronte non sovranista". Così Gianfranco Rotondi su Twitter conferma di rimanere nel gruppo di Fi, ma di avere una opinione diversa sul futuro del centrodestra. 

"La mia storia di lealtà parla per me - dice rivolto a un follower -, posso permettermi per una volta di esporre a Berlusconi una opinione diversa, non sono come quelli che per contraddirlo se la prendono sui giornali con la senatrice Ronzulli, o l’avvocato Ghedini. Il parlar chiaro è fatto per gli amici, e in un gruppo si può stare anche in minoranza".