Rotta balcanica, Salvini: stretti rapporti con Slovenia e Croazia

Bla

Roma, 18 lug. (askanews) - "Sui Balcani abbiamo stretto ancor più un rapporto di collaborazione con Slovenia e Croazia. Resta più problematico il confine sud con la Bosnia che non è controllato. Unitamente Italia, Slovenia e Croazia chiederanno all'Ue il controllo dei confini esteri e metteranno insieme le tre polizie per presidiare i confini interni ed esterni". Lo ha detto il vicepremier e ministro dell'Interno, Matteo Salvini, durante una conferenza stampa ad Helsinki in Finlandia dove ha partecipato all'incontro dei ministri degli Affari Interni dell'Unione Europea.