Rotta (Pd): Salvini parla di sicurezza ma incita odio contro Boschi

Rea

Roma, 20 lug. (askanews) - "Salvini non perde occasione per scatenare il web contro una donna. Il ministro dell'Interno si riempie la bocca della parola sicurezza, ma poi incita all'odio e aizza la gogna mediatica, dimentica il ruolo per cui è pagato dagli italiani". Lo dichiara Alessia Rotta, vicepresidente vicaria dei deputati del Partito Democratico

"La 'nemica' contro cui scatenare l'odio questa volta è Maria Elena Boschi, 'rea' di aver proposto una mozione di sfiducia nei suoi confronti. Su di lei - spiega la deputata Dem - i sostenitori del Capitano hanno tirato fuori i peggiori istinti, ma Salvini e il suo staff hanno scelto di lasciare in bella mostra i commenti violenti e sessisti. L'ipocrisia del leader leghista è senza fine. Vota il provvedimento bandiera Codice Rosso, ma - conclude Rotta - usa il suo potere sui social network per istigare proprio a quella violenza contro le donne che, proprio in virtù del ruolo che ricopre, dovrebbe impedire"