Rotta (Pd): sicurezza dei lavoratori è priorità maggioranza

Rea

Roma, 1 ott. (askanews) - "La garanzia del lavoro non può prescindere dalla garanzia di sicurezza delle lavoratrici e dei lavoratori. È questo lo spirito con cui il governo ha introdotto nella nota di aggiornamento al Def un piano strategico di prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali". Lo dichiara Alessia Rotta, vicepresidente vicaria dei deputati del Partito Democratico.

"Anche oggi abbiamo avuto notizia di un altro decesso avvenuto sul luogo di lavoro. È arrivato il momento di invertire questa drammatica tendenza perché - sottolinea la deputata Dem - l'elenco degli infortuni sul lavoro va ad ingrossarsi ogni giorno ed è compito in primo luogo dello Stato investire sulla sicurezza. A fronte di un taglio netto ai fondi per incentivare la prevenzione degli infortuni sui luoghi di lavoro e per gli sconti rivolti a chi migliorava la sicurezza aziendale, praticato dal precedente governo, l'attuale maggioranza ha dato non solo un importante segnale, ma ha messo in campo un impegno concreto. Ora - conclude Rotta - spetta anche alle aziende e alle Regioni fare la propria parte, perché solo insieme si possono creare le condizioni affinché il lavoro non sia il luogo dove, più di ogni altro, si mette a rischio la sicurezza delle cittadine e dei cittadini".