Royal Family: il principe Harry e Meghan in vacanza senza regole

harry meghan vacanza

Anche per la Royal Family è iniziata la vacanza: se, però, William e Kate preferiscono restare nell’ombra e non dare nell’occhio (scegliendo un’isola appartata e sparando dai riflettori), non si può dire lo stesso per i duchi di Sussex. Infatti, il principe Harry e la moglie Meghan Markle sono stati avvistati a Ibiza prima e a Nizza poi. Le loro vacanze, quindi, sono tutt’altro che misteriose. Da alcuni haters, però, giungono delle critiche riguardo le cifre spese per le lussuose vacanze della famiglia reale. Vediamo i dettagli.

Harry e Meghan in vacanza

Il giornale inglese dailymail.co.ukriporta alcune indiscrezioni riguardo la vacanza a Ibiza scelta dal principe Harry e dalla moglie Meghan. Infatti, secondo quanto riferisce il tabloid, i duchi di Sussex avrebbero speso una cifra da capogiro. Ebbene, si parla di 120 mila sterline a settimana solo per pagare l’alloggio: niente di meno di una mega villa da milionari. Tra i servizi inclusi scelti dalla coppia c’erano la spiaggia privata, una palestra fronte mare, una Jacuzzi, due cucine e staff domestico a completa disposizione. Inoltre, la coppia reale si sarebbe fermata anche nelle isole Baleari per festeggiare il 38esimo compleanno di Meghan. Insieme ai duchi, ovviamente, era presente anche il piccolo Archie, che ha avuto l’onore di alloggiare in strutture dove hanno trascorso le loro vacanze anche DJ David Guetta e Paul McCartney (solo per fare alcuni esempi). Infine, anche il ritorno nel Regno Unito non è costato poco: si parla di 40 mila sterline per andata e ritorno con un jet privato. Insomma, una bella vacanza a prezzi stellari.

Le tappe

Harry e Meghan, secondo quando riferisce il thesun.co.uk si sarebbero concessi diversi periodi di relax. Infatti, dal 6 al 12 agosto sono volati a Ibiza, ma poi sono ripartiti il 14 agosto scorso per visitare la città francese di Nizza. Prima di queste tappe, inoltre, a luglio avevano trascorso qualche giorno in Italia, e di preciso in Sicilia. Infine, i viaggi si concluderanno con una tappa in Africa: in questo caso, però, non si tratterà di vacanze.