Royal Wedding, i fiori del matrimonio donati a un centro per anziani

Le foto ufficiali del Royal Wedding

Promessa mantenuta. Gli sposi Harry e Maghan lo avevano annunciato prima delle nozze e hanno mantenuto la parola: i fiori che hanno addobbato la St. George’s Chapel nel giorno del Royal Wedding sono stati donati ad alcune associazioni benefiche. In particolare i fiori sono finiti in un ospizio per anziani nel centro di Londra, il St. Joseph’s Hospice.

L’annuncio sui social

La notizie è stata lanciata sui social. Lo stesso St. Joseph’s Hospice, in un post ha scritto: “Abbiamo appena ricevuto una consegna speciale di bellissimi bouquet dal Royal Wedding. Un grande grazie ad Harry e Meghan e alla fiorista Philippa Craddock. Il nostro ospizio profuma ed è bellissimo”, si legge nel messaggio, corredato da una foto di un’anziana, ospite della struttura, visibilmente felice. Il bouquet della sposa, come da tradizione, è stato poggiato sulla tomba del milite ignoto nell’abbazia di Westminster.

I fiori del Royal Wedding

Non un significato qualunque. I fiori scelti da Harry e Meghan per la cerimonia avevano un significato speciale. Le decorazioni, infatti, includevano peonie, i fiori preferiti dalla sposa, e rose bianche, tra le più amate da Lady Diana. Per le composizioni sono stati utilizzati rametti provenienti direttamente dal giardino di Buckingham Palace, e piante di stagione. I fiori sono finiti anche nella torta: quella di nozze al limone e fiori di sambuco è stata decorata con fiori freschi.

Il bouquet di Meghan

Il bouquet

Niente rose o romantiche peonie per il bouquet di Meghan: erano fiori che si possono coltivare facilmente con cura in giardino quelli che sono finiti nel bouquet della duchessa del Sussex. Creato dalla floreal designer Philippa Craddock, che ha composto anche le altre decorazioni floreali, i fiori del bouquet erano principalmente astilbe, gelsomino, astranzia, fiori di pisello odoroso e profumati mughetti.