Ruba anello e catenina ad anziano a Gaeta, arrestato

Red/Nav

Roma, 30 ago. (askanews) - Operazione dei Carabinieri e della polizia a Gaeta, che ha portato all'arresto di D.A.G., 40 anni, napoletano. L'uomo, poco prima si era impossessato - con violenza - di una fede nunziale e di una collanina che aveva un uomo di 84 anni, in vacanza a Gaeta. Per assicurarsi la refurtiva e guadagnare la fuga l'uomo - pregiudicato per reati specifici e scarcerato 15 giorni fa - non ha esitato ad accanirsi contro l'anziano, causandogli lesioni per le quali è dovuto ricorrere alle cure mediche, con prognosi di 7 giorni.

Immediate sono state le ricerche diramate dagli agenti del Commissariato di Gaeta che hanno allarmato tutte le pattuglie di zona. L'autovettura del malfattore, una Smart For Two, è stata quindi intercettata a Formia, lungo l'Appia, all'altezza del "Villaggio del Sole", da una pattuglia della Radiomobile di Formia, a cui ha dato manforte altro militare dello stesso reparto, smontante dal servizio.

Ne è nato un breve inseguimento conclusosi con l'arresto del quarantenne, trovato in possesso dei monili in oro sottratti in precedenza al povero anziano. L'arrestato, data la gravità dei fatti, è stato associato presso la Casa Circondariale di Cassino. Gli oggetti rinvenuti sono stati riconsegnati al legittimo proprietario che ha ringraziato i militari per avergli restituito la fede attestante il suo matrimonio risalente al lontano 1962. I Carabinieri di Formia hanno recuperato altresì un altro monile in oro verosimilmente provento di analogo reato perpetrato nei confronti di altro anziano, sul quale sono in corso accertamenti.