'Ruba' il rigore, prova il cucchiaio ma fallisce: subito sostituito

Fotogramma del disgraziato rigore (foto: Twitter)

Voleva fare un numero alla Francesco Totti, ma la sua spocchia è stata subito punita. Ecco la storia di un calciatore che prima ‘ruba’ il rigore al suo compagno di squadra, poi calcia malamente e infine finisce in panchina, in modo da non poter più fare danni.

Parliamo di Helder Guedes, attaccante della formazione portoghese Rio Ave, che voleva diventare virale e ci è riuscito, ma non nel modo che voleva lui. Il povero Guedes voleva far colpo e così ha deciso di prendersi la responsabilità di tirare un importante rigore, che avrebbe dato la vittoria alla sua squadra. Il guaio è che per far colpo bisogna tirare fuori dal cilindro un rigore sensazionale.

Niente tiro all’incrocio, niente piattone spiazzante, niente potenza nello specchio centrale della porta: Guedes ha pensato bene di proporre al portiere avversario un bel ‘cucchiaio’. Un tocco morbido, spiazzante e bello da vedere, se fatto bene.

Lui però, evidentemente, non ha calciato a dovere e il pallone si è letteralmente ‘sgonfiato’ nella sua parabola, andando verso il portiere del Tondela, la squadra avversaria. L’ultimo uomo si era buttato da un lato, ma con un guizzo ha deviato il lentissimo pallone, sancendo così la sconfitta personale di Guedes.

L’allenatore del Rio Ave, Miguel Cardoso, alla vista di questo obbrobrio non ha più resistito oltre, e ha deciso seduta stante di sostituire il suo attaccante, macchiatosi di un arrogante tentativo. Nelle immagini si vede Guedes allontanarsi dal campo dalla parte opposta della panchina, sibilando qualche brutta parola e infine dileguandosi.

Non sappiamo cosa possono essersi detti negli spogliatoi i due, ma stavolta bisogna stare dalla parte dell’allenatore: il suo giocatore ha infatti sbagliato tre volte: 1) non ha rispettato la gerarchia dei rigoristi; 2) ha tirato malissimo il rigore; 3) ha reagito sarcasticamente alla meritata sostituzione.

Il match tra Rio Ave e il Tondela, valido per la prima divisione portoghese, è finito con il punteggio di 1-1.

Guarda anche: